La falena e -1 a Londra: caramelle al miele, menta e maggiorana contro la tosse.


E' ridicolo e me ne vergogno.
Avevo scritto un post sul perchè sono così felice di andare a Londra.
Sul fatto che questa città mi entrata nel cuore a 9 anni, studiando le maggiori attrazioni con il mio inglese elementare. E c'è rimasta, senza averla mai visitata, attraverso film, immagini e racconti.
Ma la finestra era aperta, ed improvvisamente è entrata una falena o qualcosa del genere.
Non dico di avere la fobia per insetti, farfalle o farfalline, ma insomma, non è che le adori.
Fatto sta che mi sono ritrovata quasi in faccia quella povera bestiolina impazzita, e ho dato un colpo alla tastiera.
Ho cercato per vari minuti di farla uscire cercando di creare, a debita distanza, correnti d'aria con le mani. Alla fine l'ho persa di vista e tornata al computer, il post era sparito.
Ora, io l'avevo salvato, ne sono certa; e se non l'ho fatto io blogger l'ha fatto autonomamente.
Perchè allora non lo trovo più?
Comunque sia immagino sia andato sperduto da qualche parte nell'etere; e non ho tempo per riscriverlo, visto che domani parto finalmente per Londra e devo finire le ultime cose.
A proposito, se ti va di venire con me puoi farlo su instagram (c'è anche l'iconcina qua accanto)! Anche solo per fare un piccolo viaggio con gli occhi :)
Ti lascio di corsa la ricetta. Non vorrei che da sotto la scrivania sbucasse la falena...

***
Avevo trovato questa ricetta tempo fa, su un sito americano che a sua volta l'aveva presa da un libro.
Non faranno miracoli per il mal di gola, ma è comunque un modo dolce per curarsi un po'.

Ingredienti per una bella manciata di caramelle
- 113g di burro
- 240g di miele
- 1 cucchiaino di aceto di mele
- 2 cucchiai di acqua
- 1 cucchiaio di succo di limone
- 3 o 4 foglioline di erbe officinali, come maggiorana e menta, e 2 cucchiai d'acqua
  (queste ultime puoi ometterle; nel caso, conta 2 cucchiai di succo di limone)

Prendi un pentolino e sciogli il burro a fiamma bassa.


Aggiungi il miele, l'acqua e l'aceto, alza la fiamma e porta ad ebollizione.
A questo punto abbassa un po' il gas, e lascia sobbollire per circa 10-15 minuti, continuando a mescolare.
In questo lasso di tempo prendi le foglie delle erbe che hai scelto, lavale e frullale velocemente con due cucchiai d'acqua (io ho utilizzato un minipimer). Filtra il liquido e butta il residuo.


Per capire se il composto di miele è pronto, devi osservarlo in ebollizione: quando vedrai che comincerà ad "asciugarsi" e apparirà meno liquido, sarà il momento di aggiungere il ½ cucchiaio di limone e ½ cucchiaio dell'infuso filtrato (o solamente i due cucchiai di limone). Essendo la fiamma bassa, il liquido schizzerà pochissimo, ma stai comunque attento.
Fai bollire per un altro paio di minuti il composto.
A questo punto prendi una teglia piccola e foderala con carta da forno bagnata e strizzata, in modo che aderisca bene alle pareti.


Versa all'interno il "caramello" di miele e lascia riposare finchè non si sarà indurito.
Una volta pronto, estrai il blocco dalla teglia e affondando la lama liscia di un coltello, taglia tanti cubetti o rettangolini.

Un po' di burro di burro in superficie è normalissimo!

Se non si staccano bene metti il foglio in freezer e una volta duri dividili, mettili in un barattolo e conservali sempre nel congelatore.



Alcune note
Sì, è un po' strano il fatto di doverli tenere in freezer, ma tendono a diventare molli, soprattutto con il caldo. Io però adoro la sensazione del freddo della caramella che dopo un attimo inizia a sciogliersi.
L'aceto non si sente assolutamente.
Per le erbe puoi scegliere quelle che preferisci e che siano più adatte al mal di gola; io ho utilizzato maggiorana e menta. Tieni presente però che alcune piante possono dare un sapore leggermente amaro: se le fai quindi per un bambino, conviene usare solo menta o pochissima maggiorana (o fare poco concentrato l'infuso).
Sono pensate per il mal di gola, ma sinceramente ce l'ho raramente e le finisco sempre :)

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,