La video ricetta del gelato (vegan) senza gelatiera, con un ingrediente.


Procrastinare è la mia parola d'ordine.
Non fare oggi quello che puoi fare domani il mio motto.
Figlia della pigrizia e dell'accumulazione seriale di idee, dimentico e rimando progetti; mi cullo nella speranza che una notte la dinamicità (fisica ed intellettuale) possa essere soffiata nella mia stanza da un Grande Gigante Gentile, al posto di un sogno.
Ma avevo scritto che questo 2015 doveva essere creato da sè stessi, no?
Quindi continuerò ad aspettare il GGG  ma intanto, nel periodo boom di blogger aspiranti youtuber, e dopo un anno (!) dall'idea, ho finalmente creato una video-ricetta: una ricetta condensata in circa 30 secondi di video.
Perchè così poco?
Perchè non sempre ho voglia di guardare tutto il video.
Perchè non sempre ho voglia di saltare da un minuto all'altro per trovare gli ingredienti.
Perchè non sempre ho voglia di sprecare tempo per scoprire che non ci sono le dosi.
Sarò mica l'unica?
***
Alcune note (perchè il procedimento è davvero tutto nel video)
La ricetta ovviamente non prende solo 30 secondi del tuo tempo, ma poco più.
La consistenza è quella del gelato.
La banana deve stare in freezer per almeno 2/3 ore; la cosa migliore è quando hai banane mature che sai già finiranno nella spazzatura: tagliale e mettile in freezer, così potrai usarle all'occorrenza.
Per questa preparazione di usano appunto le banana mature, ma secondo me vanno bene anche normali (ancora in buono stato - non acerbe, ovviamente): il sapore sarà solo meno dolce.
Ovviamente questa è la ricetta base che puoi insaporire come vuoi (presto arriveranno le varianti :)
Gelato vegan con un solo ingrediente senza gelatiera

Allora? Che ne dici del gelato (e del video)?

Etichette: , , , , , , , ,